transition_town_santoliniDalle intuizioni di Rob Hopkins

alla teoria di Serge Latouche

Fino a Maurizio Pallante e alle prove pratiche

 

L’idea centrale della Decrescita Felice è quella di costruire una nuova società attraverso piccole ma diffuse deviazioni nell’utilizzo delle tecnologie e nel consumo. La proposta ha l’ambizione di trasformare la società attraverso il cambiamento delle scelte, che siano alternative rispetto a una economia giudicata insostenibile e dannosa per il reale benessere. Sono tantissime le persone che, anche senza saperlo, cominciano a vivere in maniera alternativa, a fare scelte che le allontanano dal mercato, anche solo parzialmente. Qualora si tratti solo di puntare al risparmio, l’esperienza rimane una buona pratica di economia domestica; quando a questa viene unita una certa sensibilità per l’ecologia e l’ambiente, spesso si traduce in uno stile di vita. È solo però quando a tutto questo si aggiunge, o meglio si sedimenta, una visione generale dell’economia e dei rapporti umani che si può parlare di Decrescita Felice. La nuova filosofia di vita che si abbraccia permette di non rinunciare a nulla di sostanziale, di scegliere come e dove vivere e a cosa dare un peso maggiore o minore nella propria vita, cambiando le proprie priorità e uscendo dalle logiche e dalle comuni dinamiche di consumo (e di mercato).

Sommario

Perché

Crisi e Decrescita Felice

Cosa sono le Transition Town

La Resilienza

La Permacultura

Nei piccoli centri e in città: la pratica

Italia in Transizione

L’alternativa made in Italy: gli Agrivillaggi

Il “dopo-crisi”

Bibliografia

Note

Qui sotto per acquistare la versione Amazon per Kindle:

Sara Santolini collabora a Roma con la webradio RadioAlzoZero, per la quale conduce una trasmissione sulla decrescita dal titolo “La Via per Eldorado”. Successivamente si trasferisce in Trentino dove collabora con l’emittente televisiva regionale RTTR, RTTlaradio e la pagina economica del dorso locale del Corriere della Sera, il Corriere del Trentino, e si occupa di fotografia e teatro, per il quale scrive testi.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com